Sito per donne lesbiche

Vero miracolo



Esegui il login per partecipare

Vero miracolo
utente Aspirina_G

LellAffiatata
Eta': 48
Provincia': Roma
Citta': Monterotondo
Risposte: 502
[ Mercoledi, 8 Febbraio 2017 20:03:31]
Notizia di una ventina di ore fa, finita su tutti i tg!!!,che non so se mi ha fatto più ridere o piangere...
La signora Martina Camuffo di 36 anni è stata assunta al nono mese di gravidanza,assunta e subito in maternità.
Un vero miracolo!!
I datori di lavoro apprezzando le competenze della brava web design,hanno ritenuto prioritarie le sue capacità e non la sua condizione...

...Praticamente,sul piano lavorativo,la maternità è quasi una condanna.

Io la trovo una grande bassezza.
Voi?
utente


EUtente eliminata

[ Giovedi, 9 Febbraio 2017 23:25:07]
E' stato il primo articolo sul sito del "corriere della sera" apparso ieri mattina, già questo a dimostrare l'eccezionalità dell'evento. Non posso che condividere il tuo pensiero anche perché la "discriminazione" nei confronti della maternita' e a volte anche dell'essere donna e' una cosa che tocco con mano nel mio ambito lavorativo. Soprattutto se non puoi contare su un contratto a tempo indeterminato. Sentire le parole di quel giovane datore di lavoro ...."Di fronte al valore della persona non ho avuto dubbi.Perché non aspettarla qualche mese se penso che investire su di lei sia la strada giusta?", possono solo far sperare nelle nuove generazioni.....Cambiarela mentalità collettiva, iniziare a riconoscere il merito e la professionalità è un obiettivo che è necessario porsi, sogno il giorno che verrà raggiunto!
Stamane comunque in risposta a quell'articolo, una nota imprenditrice sosteneva con forza che in quella situazione avrebbe chiesto garanzie alla neoassunta, argomentando con molti luoghi comuni....Continuiamo a farci del male da sole!!!!!
 
utente Aspirina_G

LellAffiatata
Eta': 48
Provincia': Roma
Citta': Monterotondo
Risposte: 502
[ Venerdi, 10 Febbraio 2017 20:00:05]
kira11 Giovedi, 9 Febbraio 2017 risponde:
Sentire le parole di quel giovane datore di lavoro ...."Di fronte al valore della persona non ho avuto dubbi.Perché non aspettarla qualche mese se penso che investire su di lei sia la strada giusta?", possono solo far sperare nelle nuove generazioni.....Cambiarela mentalità collettiva, iniziare a riconoscere il merito e la professionalità è un obiettivo che è necessario porsi, sogno il giorno che verrà raggiunto!

Ciao Kira11,grazie per la risposta al topic e per la completezza informativa che hai dato della notizia.
Parlando di "discriminazione" sul lavoro saprai che,incinte o no!,le donne percepiscono mediamente il 30%in meno degli uomini sullo stipendio,pur facendo le stesse cose.
Qui da me c'è spesso la "cattiva abitudine" di far firmare...diciamo in anticipo...il foglio delle dimissioni,così a fronte di un licenziamento stanno tutti tranquilli!.Sei tu che te ne sei andata!.
In Italia il mondo del lavoro è un vero casino,se sei una donna o del sud peggio ancora.
Ci teniamo i 'furbetti del cartellino' e licenziamo donne incinte in una nazione a crescita zero.
Amo il mio paese ma questa e una cosa assurda.
Ciao.
 
utente


EUtente eliminata

[ Sabato, 11 Febbraio 2017 13:13:21]
Finalmente una bella notizia... è ora di smetterla di considerare la maternità come una malattia che limita una donna. Coraggioso e giusto il datore di lavoro . Un esempio per tutti anche se credo non saranno in molti a seguirlo. Troppi pregiudizi troppi limiti troppe false convinzioni sul tema. Credo che la maternità sia un dono prezioso un'esperienza che avvicini la donna al senso profondo del mistero della creazione.
 
utente Imissyou

SuperLella
Eta': 48
Provincia': Milano
Citta': Milano
Risposte: 3.557
[ Sabato, 11 Febbraio 2017 20:35:11]
Aspirina_G Venerdi, 10 Febbraio 2017 risponde:
Io la trovo una grande bassezza.
Voi?

Non ho mai creduto nei miracoli!
A quanto pare mi sbagliavo!!!!

Aspirina_G Venerdi, 10 Febbraio 2017 risponde:
Ci teniamo i 'furbetti del cartellino' e licenziamo donne incinte in una nazione a crescita zero.
Amo il mio paese ma questa e una cosa assurda.

La sola indignazione non basta!
Ma in tutta sincerità. ..come sconfiggere questo male tutto italiano?
 
utente Aspirina_G

LellAffiatata
Eta': 48
Provincia': Roma
Citta': Monterotondo
Risposte: 502
[ Lunedi, 13 Febbraio 2017 19:29:40]
meme76 Sabato, 11 Febbraio 2017 risponde:
Credo che la maternità sia un dono prezioso un'esperienza che avvicini la donna al senso profondo del mistero della creazione.

Ciao Meme,straquoto questa tua frase!!.
"Il mistero della creazione"...,peccato che in questo paese si tende a dimenticarlo,con azioni quasi punitive nei confronti delle donne che vogliono un figlio.
meme76 Sabato, 11 Febbraio 2017 risponde:
Coraggioso e giusto il datore di lavoro . Un esempio per tutti anche se credo non saranno in molti a seguirlo.

Voglio essere ottimista,speriamo si segua quest'esempio.
Comunque la cosa che mi ha più colpito della notizia è il fatto che i due datori di lavoro non conoscessero affatto la signora Camuffo,nel senso che è più semplice dare fiducia ad una dipendente già nota,altro è darla ad una sconosciuta col pancione!!! .
Hai ragione proprio una bella notizia!!
Grazie per la risposta al topic.
 
utente Aspirina_G

LellAffiatata
Eta': 48
Provincia': Roma
Citta': Monterotondo
Risposte: 502
[ Lunedi, 13 Febbraio 2017 19:50:34]
Imissyou Sabato, 11 Febbraio 2017 risponde:
Non ho mai creduto nei miracoli! A quanto pare mi sbagliavo!!!!

Buonasera gentilissima,secondo me i miracoli si dividono in tre categorie...
Miracoli divini
Miracoli umani
Miracoli ad personam
Questo appartiene ai miracoli umani,perché quando si vuole cambiare veramente qualcosa,ci si riesce.
Purtroppo ci vuole tempo...i miracoli sò nà cosa lunga!.
Imissyou Sabato, 11 Febbraio 2017 risponde:
La sola indignazione non basta! Ma in tutta sincerità. ..come sconfiggere questo male tutto italiano?

Detto bene,tutto Italiano.
Che mi rode molto questa cosa che noi italiani sempre indietro!!
Eppure in Francia è tutto diverso con uno stato sociale che va meglio.
In Germania anche.
Quello che serve,secondo me,è tanto buonsenso da parte dello stato e tanta serietà ed equilibrio da parte di datori e dipendenti,diciamocelo ci sono donne che "approfittando" della maternità spariscono per anni e ci sono datori che se sei in "età fertile", manco ti guardano.
Così non va bene.
Una cosa che secondo me,gioverebbe lavorativamente a noi donne è aumentare il livello di professionalità,,,diventiamo più brave!!
Col pancione chiaro.
(Imiss dov'è finita la manina col ciao??)
 
utente Imissyou

SuperLella
Eta': 48
Provincia': Milano
Citta': Milano
Risposte: 3.557
[ Domenica, 26 Febbraio 2017 12:41:40]
Aspirina_G Lunedi, 13 Febbraio 2017 risponde:
Una cosa che secondo me,gioverebbe lavorativamente a noi donne è aumentare il livello di professionalità, diventiamo più brave!!

Si dice in giro, ma non so se vero, che noi fanciulle siamo più brave già sui banchi di scuola, che le fanciulle si laureano prima dei maschietti e che sul lavoro, nonostante una casa da portare avanti, siamo sullo stesso piano, se non uno scalino avanti ai misogini che hanno il potere di giudicare il nostro operato. ..
Aspirina_G Lunedi, 13 Febbraio 2017 risponde:
Col pancione chiaro.

. ..scusate, ma io passo!

Aspirina_G Lunedi, 13 Febbraio 2017 risponde:
(Imiss dov'è finita la manina col ciao??)
sorry. ..la fretta gelida che c'è in me. ..ogni tanto sbuca inopportuna!!!!

CiaoCiao e a presto pastorelle smarrita!
 

1




compleanni oggi
Liab83

INVIA AUGURI

Assistenza Servizi Portale


Assistenza servizi Tra Donne