Sito per donne lesbiche

Scarpe rosse



Esegui il login per partecipare

Scarpe rosse
utente Aspirina_G

LellAffiatata
Eta': 48
Provincia': Roma
Citta': Monterotondo
Risposte: 522
[ Domenica, 25 Novembre 2018 21:47:00]
Oggi è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne,non voglio lasciarmi scappare l'occasione per ricordare agli uomini che perpetuano questi atti che sono tutti dei vigliacchi,che non valgono una cicca.
E' facile menare a una che pesa la metà di te,picchiare un bambino.
Ma voi..... che uomini siete?
E noi che donne siamo??
Perchè permettiamo a chi ci dovrebbe amare di pestarci?.
Una maledetta mostruosità culturale che la nostra società non riesce a colmare.
... troppe scarpe rosse ..
utente libera83

LellAffiatata
Eta': 34
Provincia': Genova
Citta': Genova
Risposte: 311
[ Lunedi, 26 Novembre 2018 14:52:43]
Grande argomento cara Aspirina, ma basta una singola giornata?
Mi viene in mente una frase che dice " Se poniamo a confronto il fiume con la roccia, il fiume vince sempre, non grazie alla sua forza ma alla sua perseveranza". Così siamo noi donne, esseri fieri e forti per natura! Bisogna avere il coraggio di denunciare, di reagire e di lottare! Non serve rispondere alla violenza con la violenza ma vincendo e affrontando la paura!
I deboli sono loro, esseri meschini che per farsi ascoltare usano le mani se non di peggio!
La nostra società non ci difende, preferisce non vedere, abbassare lo sguardo. Basti pensare alla legge...violenza, stupro se non omicidio e dopo pochi mesi si è fuori per buona condotta. E le spese del carcere secondo voi chi le paga? Ovvio noi con le tasse che versiamo....mi sembra giusto! No comment!
Una giornata NO non basta, siamo noi che dobbiamo fare la differenza ma oggi come oggi vedo tanti greggi e pochi capobranco e cosi non si va da nessuna parte!
Per fortuna non ho mai dovuto confrontarmi con tali bassezze maschili, ma sono assai protettiva verso ciò che è mio! Credetemi una donna arrabbiata e che non ha più nulla da perdere, deve far paura!
Le scarpe rosse.....chissà forse con un tacco 12 e un bel paio di gambe..
 
utente Lindabi

LellaPraticante
Eta': 46
Provincia': Roma
Citta': Roma
Risposte: 55
[ Mercoledi, 28 Novembre 2018 22:00:54]
Perchè permettiamo a chi ci dovrebbe amare di pestarci?.
Arrivo con qualche giorno di ritardo. Ecco ,perché le donne permettono di essere maltrattate? Al primo cenno che qualcosa non va ,bisognerebbe alzare i ' tacchi' e andarsene, ma le donne ..molte donne restano per svariati motivi e pensano di poter cambiare le persone( restando o amando ) . In questo modo alimentano relazioni che sarebbero da evitare. Le prime a salvare se se stesse dovrebbero essere le donne cercando di voler più bene a se stesse che agli altri.
 
utente Aspirina_G

LellAffiatata
Eta': 48
Provincia': Roma
Citta': Monterotondo
Risposte: 522
[ Giovedi, 29 Novembre 2018 20:29:59]
Il titolo di questo topic mi è stato ispirato dalle immagini di una manifestazione anti violenza svoltasi in una citta sarda,sono rimasta colpita dal numero enorme di scarpe,,,un paio per ogni vittima,che erano a terra,posizionate su un pavè di marmo bianco che faceva risaltare il rosso, il tacco,,la femminilità di queste innocenti.Il loro essere state donne.Il loro sangue la loro fine.
Trovo che sia rappresentativo utilizzare una femminile scarpa rossa come simbolo dei femminicidi è un'immagine che arriva subito nella mente e nel cuore,( e che a me sconvolge).
Secondo voi?
Siamo una scarpa rossa col tacco a spillo?? Ci può rappresentare? Può rappresentare un femminicidio?
 
utente Aspirina_G

LellAffiatata
Eta': 48
Provincia': Roma
Citta': Monterotondo
Risposte: 522
[ Giovedi, 29 Novembre 2018 20:54:59]
libera83 Lunedi, 26 Novembre 2018 risponde:
Grande argomento cara Aspirina, ma basta una singola giornata?

Ciao Lib....è la solita storia...giochiamo al ribasso.
Bisogna accontentarsi....il nostro paese aderisce a questa giornata mondiale ed già è qualcosa visto che di morte ammazzate ne abbiamo troppe.

libera83 Lunedi, 26 Novembre 2018 risponde:
La nostra società non ci difende, preferisce non vedere, abbassare lo sguardo. Basti pensare alla legge..

E basti pensare a quante denunce queste povere donne hanno fatto prima di essere ammazzate o sfigurate o ridotte psicologicamente a brandelli.
E basti pensare all'esiguità di alcune misure restrittive che la legge applica,ci sono dei casi in cui la vittima che denuncia il suo aguzzino dove conviverci fino al processo.
Mi chiedo quale donna può avere il coraggio di ribellarsi con queste normative....



libera83 Lunedi, 26 Novembre 2018 risponde:
Una giornata NO non basta, siamo noi che dobbiamo fare la differenza ma oggi come oggi vedo tanti greggi e pochi capobranco e cosi non si va da nessuna parte!

Concordo,già partecipare ad un topic su un argomento così importante potrebbe renderci meno gregge,fare la differenza significa capire le cose ,farsi un'opinione... farsi sentire!.



libera83 Lunedi, 26 Novembre 2018 risponde:
Credetemi una donna arrabbiata e che non ha più nulla da perdere, deve far paura!

Brrrrrrrrrr... .....Lib a me qualcuna mi fa paura davvero,anche non arrabbiata...
 
utente Aspirina_G

LellAffiatata
Eta': 48
Provincia': Roma
Citta': Monterotondo
Risposte: 522
[ Giovedi, 29 Novembre 2018 21:32:26]
Lindabi Mercoledi, 28 Novembre 2018 risponde:
..molte donne restano per svariati motivi e pensano di poter cambiare le persone( restando o amando ) . In questo modo alimentano relazioni che sarebbero da evitare

Ciao Linda.....cambiare le persone.....e mentre restano e amano prendono un sacco di ceffoni,che "bellissimo" amore!
Penso a tutte le poveracce che subiscono queste situazioni per la mancanza di indipendenza economica, di appoggio familiare,di coraggio.
Penso a quelle donne che diventano una "cosa", una proprietà privata e non vorrei mai essere nei loro panni..
Lindabi Mercoledi, 28 Novembre 2018 risponde:
Al primo cenno che qualcosa non va ,bisognerebbe alzare i ' tacchi' e andarsene,

Esatto! Alzare dei bei tacchi a spillo,( rossi!), e volare via!!
 
utente libera83

LellAffiatata
Eta': 34
Provincia': Genova
Citta': Genova
Risposte: 311
[ Venerdi, 30 Novembre 2018 23:16:35]
Aspirina_G Giovedi, 29 Novembre 2018 risponde:
sono rimasta colpita dal numero enorme di scarpe,,,un paio per ogni vittima,che erano a terra,posizionate su un pavè di marmo bianco che faceva risaltare il rosso, il tacco,,la femminilità di queste innocenti.Il loro essere state donne.Il loro sangue la loro fine.

Senza dubbio un immagine di grande impatto visivo, come abbiamo già avuto modo e piacere di discutere sull'argomento face tu face .
Vedi, da qui la mia affermazione precedente, dove associo il tacco rosso a un paio di belle gambe, apparentemente assai superficiale, ma pensata e sentita.
Se penso a queste donne, penso si alla loro femminilità, ma anche alla loro intelligenza, coerenza, forza e sensibilità...allora la scarpa rossa con il tacco non è il solo e giusto mezzo. Vorrei vedere al suo fianco, una scarpa da ginnastica, un semplice mocassino, un sandalo, le ciabatte della notte, un abito strappato, un libro, forse il racconto di una vita......perché le donne non sono solo abito da sera e tacco a spillo, ma anche madri di famiglia, sorelle, compagne, atlete e tantissime altre cose.
Aspirina_G Giovedi, 29 Novembre 2018 risponde:
un'immagine che arriva subito nella mente e nel cuore,( e che a me sconvolge).

Su questo mi trovi d'accordo, due colori in estremo contrasto ma allo stesso tempo così vicini, destinati a non fondersi mai! il bianco colore della purezza e dell'assenza, il rosso della passione e del sangue, tanto invisibile l'uno quanto ingombrante l'altro. Di sicuro il messaggio è di impatto e colpisce.
Aspirina_G Giovedi, 29 Novembre 2018 risponde:
Secondo voi?

Aspirina_G Giovedi, 29 Novembre 2018 risponde:
Siamo una scarpa rossa col tacco a spillo??

Penso di no, quella scarpa rossa con il tacco a spillo è solo una piccola parte di noi, e non la sola da ricordare e rappresentare! Ma questo è solo il mio pensiero, anzi un grazie a tutte le manifestazioni antiviolenza che si muovono per non dimenticare mai!
 
utente libera83

LellAffiatata
Eta': 34
Provincia': Genova
Citta': Genova
Risposte: 311
[ Venerdi, 30 Novembre 2018 23:47:09]
Aspirina_G Giovedi, 29 Novembre 2018 risponde:
E basti pensare a quante denunce queste povere donne hanno fatto prima di essere ammazzate o sfigurate o ridotte psicologicamente a brandelli.

Purtroppo a volte non hanno neppure il coraggio di farlo e subiscono!
Aspirina_G Giovedi, 29 Novembre 2018 risponde:
Mi chiedo quale donna può avere il coraggio di ribellarsi con queste normative....

Qualcuna lo ha fatto, un esempio da seguire, ma aimè un onda solitaria non genera tempesta!
Aspirina_G Giovedi, 29 Novembre 2018 risponde:
topic su un argomento così importante potrebbe renderci meno gregge,fare la differenza significa capire le cose ,farsi un'opinione... farsi sentire!.

E' proprio così, il coraggio genera coraggio. A volte si pensa di essere soli al mondo, non è facile cambiare certi meccanismi ma esiste una forza immensa dentro ognuna di noi, il segreto è prenderne consapevolezza! Bisognerebbe partire da qui per cambiare le cose!
Aspirina_G Giovedi, 29 Novembre 2018 risponde:
Lib a me qualcuna mi fa paura davvero,anche non arrabbiata

mica vero.
 
utente Imissyou

SuperLella
Eta': 48
Provincia': Milano
Citta': Milano
Risposte: 3.575
[ Lunedi, 3 Dicembre 2018 22:39:44]
Aspirina_G Giovedi, 29 Novembre 2018 risponde:
Scarpette Rosse


Argomento tosto. ..
effettivamente mi mancano le parole per tradurre i pensieri. ..ma lei può aiutarmi a dire quello che penso, che pensi. ..
 
utente Aspirina_G

LellAffiatata
Eta': 48
Provincia': Roma
Citta': Monterotondo
Risposte: 522
[ Martedi, 4 Dicembre 2018 22:00:01]
Imissyou Lunedi, 3 Dicembre 2018 risponde:
Argomento tosto. .. effettivamente mi mancano le parole per tradurre i pensieri. ..ma lei può aiutarmi a dire quello che penso, che pensi. ..

Imiss grazie per il video non lo avevo mai visto sono rimasta attonita,nelle parole della Cortellesi la sintesi del nostro humus culturale,Dio che tristezza!.
Mi sono documentata nel nostro paese esistono più di una ventina di sinonimi per la parola prostituta,dialetti esclusi,ho preso la matita e ne ho scritti 11 così al volo.....prova,è incredibile quante parole si usino per definire la triste condizione di una donna,(qualora facesse il mestiere più antico del mondo),ed un'unica professione.
Ovvio che il passo è breve.......sei una putt..a,non vali niente e tante vite se ne vanno per non aver saputo maturare una società così ben descritta dalla grande Paola.
Grazie ancora Imiss.
P.S..... Ti convince questa associazione dei femminicidi alla scarpa rossa ?
 
utente Imissyou

SuperLella
Eta': 48
Provincia': Milano
Citta': Milano
Risposte: 3.575
[ Domenica, 9 Dicembre 2018 20:16:34]
Aspirina_G Martedi, 4 Dicembre 2018 risponde:
P.S..... Ti convince questa associazione dei femminicidi alla scarpa rossa ?

Confesso che il rosso non è il mio colore preferito, per certi versi mi da fastidio. ..quindi ottima associazione.

Il femminicidio mi procura dolore nell'intimo.
 

1





Assistenza Servizi Portale


Assistenza servizi Tra Donne


Creazione siti web economici a Brescia
Hai bisogno di un sito internet professionale ed economico? Rivolgiti alla nostra web agency per richiedere un preventivo gratuito! Un nostro collaboratore ti seguira' passo dopo passo per la creazione del tuo sito web personalizzato.