Il personaggio storico preferito
Sito per donne lesbiche

Il personaggio storico preferito



Esegui il login per partecipare

Il personaggio storico preferito
utente Debsard

LellApprendista
Eta': 31
Provincia': Olbia Tempio
Citta': Olbia
Risposte: 13
[ Martedi, 6 Febbraio 2018 21:17:44]
Ciao ragazze!
Qual è il vostro personaggio storico preferito?
Io ne ho due: Napoleone e Maria Antonietta di Francia. Napoleone perché era un grande stratega, e Maria Antonietta mi ha sempre fatto molta tenerezza: una ragazza giovane che non ha potuto scegliere ma che ha dovuto obbedire alla cosiddetta "ragion di stato".
utente raganella423

BigLella
Eta': 26
Provincia': Milano
Citta': Vignate
Risposte: 823
[ Martedi, 6 Febbraio 2018 22:02:23]
Cacchio, domanda difficile. Io e la storia non siamo mai andate d'accordo. Ci ho parlato, spiegato che a volte è meglio conoscerci meglio, ma lei ha insistito che voleva tutto subito e non me la sono sentita di continuare.. ormai la nostra relazione è finita da 8 anni, quindi non so chi risponderti!
 
utente Blackperson

LellaFedele
Eta': 40
Provincia': Olbia Tempio
Citta': Olbia
Risposte: 186
[ Mercoledi, 7 Febbraio 2018 13:11:17]
I miei non sono molto storici, sono un po' più recenti.
Giacomo Leopardi, mi ha sempre fatto tenerezza.
Poi Primo Levi. Mi ha colpito la sua fine. Ho letto i suoi libri e ho visto diverse sue interviste. Un uomo colto, intelligente, saggio, con un italiano forbito e perfetto. Non ho mai sentito nessuno parlare in modo così perfetto con una cadenza così impeccabile. Una volta che ritenne di aver adepiuto al proprio compito, sopravvivere, scrivere e rendere i suoi libri famosi in tutto il mondo, si suicidò. Sopravvisse all'inferno, a diversi lager oltre ad Auschwitz per poi morire suicida a 67 anni. Questa cosa non me la sono mai fatta andare giù, ma in recenti interviste ho sentito che chi sopravvive ai lager poi rivive quei momenti ogni giorno della propria vita e col senso di colpa per essere sopravvissuti. Lui visse i lager da adulto, non era un bambino, e forse per lui il peso era troppo grande oltre al fatto che soffriva di depressione sin da ragazzo.
 
utente giogi

LellaPraticante
Eta': 42
Provincia': Napoli
Citta': Napoli
Risposte: 60
[ Giovedi, 8 Febbraio 2018 14:26:21]
Va bene anche la storia contemporanea?
sai perché elencare gli esploratori folli del passato sarebbe arduo, posso solo dire che ne ammiro l'intraprendenza, il coraggio e il valore. Hanno osato camminare l'ignoto solo per agguantare un sogno. Tanti sono morti, altri sono tornati sconfitti e alcuni hanno raggiunto la vetta.
Ma se devo dire chi amo, posso citare Oriana Fallaci e la sua contemporaneità.
Donna con gli attributi: onesta, coraggiosa, vera. Ha osato sfidare le regole scritte e ha fatto ciò che voleva. Prima donna sui campi di guerra, capace di guardare l'orrore e descriverlo in maniera asciutta e senza orpelli. Grande giornalista e scrittrice. Ha sempre detto ciò che pensava fregandosene di convenienza e retorica.
Fino alla fine ci ha acceso la luce sulla nostra ignoranza.
 
utente Cynisca

LellApprendista
Eta': 52
Provincia': Novara
Citta': Novara
Risposte: 51
[ Giovedi, 8 Febbraio 2018 18:38:37]
Anch'io faccio riferimento alla storia contemporanea. Menziono Martin Luther King che ha dedicato la propria esistenza al movimento per i diritti civili e Maria Montessori una delle poche donne laureata in chirurgia e medicina nel 1896 che riformò i metodi educativi dell'insegnamento e diede il suo contributo affinché anche le donne potessero esercitare il diritto al voto. Alla prossima.
 
utente raganella423

BigLella
Eta': 26
Provincia': Milano
Citta': Vignate
Risposte: 823
[ Mercoledi, 14 Marzo 2018 20:07:14]
Ecco, diciamo che dopo tanto pensare -infatti ho fuso il motore e il cervello- ho due nomi: Giacomo Leopardi e Nikola Tesla. Insomma due sfigati che mai nessuno si calcolava, o meglio due persone "ingenue" e superdotati di un'intelligenza superiore ai più e le persone però se ne approfittavano a loro scopo e piacimento.

Anche se adesso come adesso sono troppo in fissa con Tesla. Tutta questa tecnologia lui già l'aveva, il problema era metterla in pratica. Avrebbe risolto la maggior parte dei problemi: inquinamento ambientale e rete elettrica accessibile a tutti. E non era neanche il 1900.
 

1




compleanni oggi
Puttinale

INVIA AUGURI

Assistenza Servizi Portale


Assistenza servizi Tra Donne