Sito per donne lesbiche

Cambiare aria

Esegui il login per partecipare

Cambiare aria
risposte
LellApprendista
utente Hectic
Eta': 31
Provincia': Verona
Citta': Verona
Risposte: 15
[ Venerdi, 2 Giugno 2017 13:27:32]
Ciao a tutte!
Spero di aver beccato l'area giusta per questo tema, ma oggi avrei voglia di chiedervi che cosa ne pensate del "cambiare aria". In qualsiasi senso vogliate intenderlo: per studio, per lavoro, per amore, cambiare città, fare esperienze all'estero e poi tornare o, magari, non tornare più. O, ancora, restare, ma cambiare radicalmente qualche altro aspetto di noi.
Che ne pensate? Che esperienze avete da mettere sul piatto in merito? Quali sono state le più significative?

LellApprendista
risposte
utente michi68

Eta': 48
Provincia': Roma
Citta': Roma
Risposte: 43
[ Venerdi, 2 Giugno 2017 23:36:33]
Se la domanda mi venisse posta mentre sono in fila in macchina a Lungotevere quando vado o torno dal lavoro (il mercoledì poi non ne parliamo, c’è l’udienza di quel bontempone di Francesco) probabilmente ti risponderei si parto subito per la Lapponia, odio tutti e non voglio tornare mai più.
In realtà, per quanto mi riguarda, ho troppi legami forti nella mia città a cominciare proprio dalla città stessa, la sua bellezza, il clima, il cibo, vincono nettamente sulla monnezza, sui topi ammaestrati dalla Raggi a mordere bambini, sull’inefficienza dei servizi pubblici, per pensare di lasciarla definitivamente, quindi, sulla carta (mai dire mai), un espatrio definitivo non lo prenderei minimamente in considerazione.
Diversamente, i cambiamenti d’aria temporanei che poi sostanzialmente per me significano vacanze, bè che dire…...mi sono assolutamente necessari. Almeno due/tre volte l’anno, devo partì!
Quando faccio viaggi lunghi e lontano, ammetto però che verso la fine non vedo l’ora di tornare a casetta mia, alle mie comodità, al mio letto….l’abbraccio con la mia lavatrice e soprattutto con la mia cabina doccia è un momento toccante…..
La morale quindi, secondo me, è cambiare aria assolutamente sì, ma per arricchirsi e non per fuggire…..
Ciao
 
kira11

risposte
utente

EUtente eliminata
[ Sabato, 3 Giugno 2017 00:21:10]
Ci vuole coraggio! Ma se ne senti l'esigenza fallo!!Anche se non sarà facile.
 

LellaConvinta
risposte
utente jamixa

Eta': 38
Provincia': Napoli
Citta':
Risposte: 568
[ Sabato, 3 Giugno 2017 17:24:21]
Tutte le mattine, per venti minuti e a volte anche più, apro le finestre per cambiare aria.

Fibrilla ma il tuo topic condominio è scomparso? Bomba?

Sasha volevo risponderti ma ora non voglio più.
 
Summer

LellAffiatata
risposte
utente Donnadamare

Eta': 39
Provincia': Reggio Emilia
Citta': Reggio Emilia
Risposte: 375
[ Sabato, 3 Giugno 2017 21:03:08]
Carissima hectic quando le cose non vanno nella nostra vita per qualche circostanza è normalissimo voler cambiare aria...voler voltare pagina e iniziare un nuovo capitolo del libro della nostra vita...io credo che cambiare aria non debba essere inteso come scappare dai problemi..in quanto scappare dai problemi non li risolverebbe anzi li peggiorerebbe...ma come un nuovo inizio... a volte permette di ritrovare se stessi...a riflettere su ciò che realmente si desidera conseguire nella vita... oggi leggevo un libro di Cheri Huber intitolato cambia rotta! Ed è interessante ciò che fa notare..scrive: "che non ha molta importanza cosa avete pensato..creduto..sentito..o fatto in precedenza..perchè questo è un nuovo giorno"...noi abbiamo il grande privilegio di poter migliorare sempre il nostro presente e futuro...e a volte cambiare aria ci permette di vedere le cose con una speranza maggiore e diversa..io ad esempio ho lasciato con grande sofferenza la mia terra e i miei amici per cercare e poi trovare lavoro nel nord italia...carissima ti mando un bacio...
 

Lelle
risposte
utente jefrancoise

Eta':
Provincia':
Citta':
Risposte: 4
[ Sabato, 3 Giugno 2017 22:47:16]
buttati..fallo..cambiare aria in ogni situazione e ambito può solo portar giovamento..nel peggiore dei casi.. u esperienza in più a offrir medesima conoscenza di ciò in cui ti sei buttata..ciao b week
 

BigLella
risposte
utente thewall

Eta': 38
Provincia': Torino
Citta':
Risposte: 810
[ Domenica, 4 Giugno 2017 12:59:54]
Io li ho toccati tutti i cambiamenti che citi, a parte per amore. Per quello non sono mai cambiata, che senso avrebbe farlo...

O no?
 

Lellissima
risposte
utente Hydrea

Eta': 104
Provincia':
Citta':
Risposte: 5.567
[ Domenica, 4 Giugno 2017 21:30:34]
michi68 Venerdi, 2 Giugno 2017 risponde:
Diversamente, i cambiamenti d’aria temporanei che poi sostanzialmente per me significano vacanze, bè che dire…...mi sono assolutamente necessari. Almeno due/tre volte l’anno, devo partì!

Fortunatamente ho tanti "cambi d'aria" vuoi per la musica, vuoi perchè il mio spirito rock mi porta a fare viaggi sempre un po' particolari..Nel 2012 sono partita per Londra per 4 mesi. Avevo il biglietto di sola andata e ho vissuto un'esperienza davvero intensa, chi mi conosce sul Portale da tempo, sa di cosa sto parlando, perchè tante amiche mi sostenevano in questo mio viaggio introspettivo!

Poi, l'anno scorso, sono partita da sola per una settimana con destinazione Islanda! Altro che cambio d'aria! Lì è proprio un'isola fuori dal Pianeta Terra!

Il prossimo cambio?! Da un po' sto pensando ad Amsterdam..magari stavolta in compagnia!
 

LellApprendista
risposte
utente michi68

Eta': 48
Provincia': Roma
Citta': Roma
Risposte: 43
[ Lunedi, 5 Giugno 2017 21:55:28]
Questa sera non me prende di andare a dormire ma di scrivere, quindi vi delizierò con un breve racconto riguardo un mio “cambiamento d’aria” provvidenziale e terapeutico risalente ai “giorni dell’abbandono” della casa coniugale da parte del mio ex marito.
Correva l’anno 2013, versavo in uno stato di depressione cronico, riempivo decine di barattoli al giorno di lacrime e li conservavo per non rimanerne sprovvista in caso finissero. La mia grande e cara amica F., reduce anche lei dalla separazione, mi ha costretto con minacce psico-fisiche a partire una settimana per Sharm el Sheikh (poco prima che diventasse una meta proibita, che peccato!).
E fin qui, tutto normale.
Approfittando delle mie ridottissime capacità di intendere e di volere in quel momento, mi convinse a prenotare con Speed Vacanze (avete presente??!!??!! Si quello dei single sfigati in cerca), in gran segreto da tutti perché al tempo ci vergognavamo come ladre. Tuttora tale imbarazzante circostanza è ignota a molti.
Hai visto mai dovessimo trovare il nostro principe azzurro bello, simpatico, ricco e intelligente pure (proprio il tipico viaggiatore di Speed Vacanze) e risolvere tutti i nostri problemi.
In effetti, mai scelta fu più azzeccata.
Abbiamo iniziato a ridere sul taxi che ci portava a Fiumicino alle tre di notte e smesso su quello che ci ha portate a casa al rientro. Ridevamo talmente tanto per le circostanze paradossali in cui ci siamo venute a trovare che sembravamo due oche giulive con il q.i. di un pesce rosso, anzi no, troppo, diciamo di una vongola (si sa, il riso abbonda sulla bocca degli stolti).
Ci chiamavano Thelma e Louise, ma questo solo per la cronaca.
Il primo papabile principe azzurro che si parò davanti a noi arrivate al punto d’incontro in aeroporto, era lui, Frank Tre Dita. Il poverino (che poi si è rivelato essere una persona squisita) aveva davvero tre dita a una mano, ma questo era niente. Ex militare a riposo, ha avuto la sventura, poveraccio, di calpestare una mina anti-uomo mi pare in Iraq che, oltre a deprivarlo delle due dita di una mano, si portò via anche un occhio (infatti ne aveva uno di vetro) e frammenti ossei di una gamba (infatti era claudicante).
Il maschio alfa del gruppo invece, se ne stava a distanza, ma tipo a dieci metri appoggiato sul bancone, ostentava un atteggiamento da bullo e indossava occhiali da sole molto scuri, essendo notte fonda, che gli conferivano un vago aspetto da serial k iller. Ci domandammo, guardandolo, a chi di noi due sarebbe toccato essere uccisa per prima.
Il resto dell’allegra compagnia romana (i milanesi li avremmo conosciuti a destinazione e che ve lo dico a fa’ com’erano) era composto da sole donne, tutte un po’ anzianotte, soprattutto nell’habitus, che ci guardavano con aria materna e un po’ compassionevole….poverine, pensavano sicuramente, proprio sceme ‘ste due qua…..
Ma c’era per fortuna anche un’autentica pazza verace di Frosinone, tante greve quanto simpatica che ci ha allietato tutta la vacanza. In una vacanza del genere, è stata davvero un colpo di fortuna averla incontrata. Quando raccontava le sue cose, i maschi arrossivano e non aggiungo altro.
Siamo state capaci, tra le altre cose (tipo comprare e consumare fumo in loco, fomentate dalla pazzoide di Frosinone, roba da rischiare di fare la fine del protagonista del film Fuga di Mezzanotte, cioè finire i nostri giorni in una galera egiziana), di andare a sbattere con il quad su un gigantesco pneumatico. Direte voi, può succedere. No, non può succedere nella vastità del deserto dove l’unico oggetto presente e visibile nel raggio di chilometri era il gigantesco pneumatico (Fra? Gira! Le sussurravo all’orecchio vedendo l’oggetto dritto davanti a noi avvicinarsi sempre più….oh Fra gira…ce sta la rota laggiù….oh l’ho vista mica so cieca!....e allora GIRA….caxxo aspetti….ohhhh GIRAAAA CAXXOOOOO….poi l’urto e il silenzio, rotto solo dalle nostre grasse risate sotto gli occhi increduli del gruppo che, casomai cominciava a ricredersi su di noi, ebbe la definitiva certezza di avere a che fare con due minus habens).
Insomma, è stato come tornare a scuola, sapete quando ti prendeva a ridere in classe durante la spiegazione della prof per una cazzata qualsiasi….Non potevamo guardarci in faccia, a tavola, in ascensore, quando eravamo in stanza da sole ci prendevano quasi le convulsioni…..ma era esattamente ciò di cui avevo bisogno in quel momento: una sana regressione alla leggerezza dell’adolescenza.
Certo poi il rientro e la dura realtà…..ma quanto mi ha fatto bene però!!!!!
 

LellApprendista
risposte
utente Hectic

Eta': 31
Provincia': Verona
Citta': Verona
Risposte: 15
[ Martedi, 6 Giugno 2017 00:44:47]
michi68 Lunedi, 5 Giugno 2017 risponde:
quanto mi ha fatto bene però!!!

Michi ma grazie mille!! È bello e divertente leggerti! Mi hai fatto davvero sorridere e, hai ragione, a volte basta davvero un po' di leggerezza per risanarsi un po'. Quindi adesso.....via tutt'e con lo speed date con Thelma, Luoise e l'amica de Frosinone!
Che dite, organizziamo?
 

SuperLella
risposte
utente Pandora

Eta': 42
Provincia': Milano
Citta': Milano
Risposte: 2.868
[ Martedi, 6 Giugno 2017 09:58:51]
Uh. Cambiare aria. Mi tocca da vicino. Da molto vicino.
Sono in corso parecchi cambiamenti "d'aria", nella mia esistenza.
"Cosa si fa quando non se ne può più?"
"Si cambia".
Precisamente.
Ma ci vuole tempo, pazienza, accortezza.
E soldi.
Per i miei cambi d'aria i soldi sono necessari. Viaggerei di continuo. Uscirei di continuo.
E' tutto molto legato alle possibilità di farlo. Cambiare aria per sempre, per pochi giorni, per un momento è salutare. E' la mia meta.
 

1

2

3

4

5



Gay-Friendly
PAPPOSILENO

Strutture gay friendly
Regione: Toscana
Provincia: Arezzo
Citta': Cavriglia
Indirizzo:
Categoria: Ristoranti

Contatta

Raduni in corso
serata danzante 16 dicembre
Il raduno si terrà a Milano

Raduni

Relazioni Tra Donne
Amicizia26
Amore14
TESTIMONIANZE


Assistenza Servizi Portale


Assistenza servizi Tra Donne
Assistenza