vivisezione



Per partecipare devi loggarti
vivisezione
utente sentiero

Lelle
Eta': 55
Provincia': Torino
Citta':
Risposte: 3
[ Mercoledi, 15 Settembre 2010 11:11:15]
leggendo tra i vari articoli di giornali non ho potuto non sentire un dolore allo stomaco:la vivesezione.Ho una rabbia dentro che se potessi prendere a calci tutti quelli che la vogliono....pensare a quelle povere bestiole sezionate anche senza anestesia,cani e gatti randagi o semplicemente selvaggi perche qualche bastardo umano li ha abbandonati si trovano ancora peggio nelle mani di coloro che con la scusa della ricerca,nascondono il sadico e il dio denaro che il loro vero intento.Che schifo
utente paradiseafi

LellaFedele
Eta': 51
Provincia': Firenze
Citta': Firenze
Risposte: 178
[ Mercoledi, 15 Settembre 2010 14:14:20]
La penso come te! ? una cosa veramente orribile! Purtroppo ancora non siamo riusciti ad emarginare l?abbandono di animali, l?importazione e l?abbattimento di razze protette figuriamoci la vivisezione.
Il denaro fa fare cose veramente disumane e con la ricerca ne fanno veramente tanti, il che mi porta ad essere veramente pessimista che venga vietata.
La mia speranza per? ? che approvino delle leggi che almeno regolino in maniera piu rigida gli esperimenti.
 
utente NonMiToccare

LellaPraticante
Eta':
Provincia': Vicenza
Citta':
Risposte: 58
[ Mercoledi, 15 Settembre 2010 15:40:53]
S?, ? veramente una cosa oscena. Si pensava che qui in Italia, ora che era stata vietata, nessuna assurda proposta potesse far temere che un giorno sarebbe tornata legale. Invece, pare che non interessi a nessuno: basta guadagnare soldi e quelle povere bestiole sono spacciate.
Ho trovato una pagina in Facebook che si oppone all'intento di far tornare la vivisezione legale. Quando me la sono trovata davanti, per caso e l'ho letta, mi sono detta: ma questo paese davvero non fa che andare all'indietro. Fra poco dovremo temere il ritorno del Medioevo, quando anche gli uomini erano senza diritti, figuriamoci gli animali!
Mi sono iscritta a questa pagina e poi ho mandato gli inviti a tutti i miei amici, sperando cosi che un numero crescente di gente venga a sapere di questa proposta barbara e sempre di piu si opponga.
 
utente papaya

LellaFedele
Eta':
Provincia': Rimini
Citta': Rimini
Risposte: 265
[ Mercoledi, 15 Settembre 2010 19:54:48]
qualcosa che potevamo fare c'era, poca cosa sicuramente, ma almeno era qualcosa..su un sito dedicato all'argomento ( non so se posso scriverlo pubblicamente, mi informo con le cape... )c'era una petizione da firmare online..grazie a questa petizione sono state raccolte circa 85.000 firme che purtroppo non sono servite a far rinviare la proposta del Parlamnto Europeo...adesso stanno organizzando cortei e manifestazioni..ma ormai la direttiva ? stata approvata .

Quello che ci deve lasciare basite, piu che la vivisezione di per s?, che gi? ha cio che di piu osceno possiamo immaginare, ? l'articolo della direttiva che 'permette esperimenti sugli animali senza prima provare ogni metodo alternativo' : una vergogna, ma questo ? il mondo dell' uomo, potente ed immorale..forse un giorno la natura si ribeller?..o forse in qualche modo lo sta gi? facendo.
( scusate il tono della mia risposta..divento giusto un p? sensibile quando si parla di animali.. )
 
utente eun-ogbs

UltraLella
Eta': 49
Provincia': Brescia
Citta': Brescia
Risposte: 1.265
[ Mercoledi, 15 Settembre 2010 22:08:31]
Mercoledi, 15 Settembre 2010 Micia risponde:

Ho una controproposta da fare: vivisezioniamo coloro che vivisezionano gli animali!
Io ho una gatta, guai a chi la tocca, divento idrofoba. Le persone che fanno male agli animali sono le peggiori perche non si comportano bene nemmeno con le altre persone.
E pensare che chiamano i nostri animali "bestie", quando le bestie sono loro.


brava micia...gli umani sono certe volte peggiori degli animali...
 
utente


EUtente eliminata

[ Mercoledi, 15 Settembre 2010 22:22:24]
Non sopporto le persone che trattano male gli animali alcuni di loro non hanno la parola ma riescono a comunicarti con i loro occhietti vispi e dolci, sono tanto teneri mi chiedo come possano fare del male a delle creature cosi. Che nervoso.
 
utente YinYang

LellaFedele
Eta':
Provincia':
Citta':
Risposte: 290
[ Giovedi, 16 Settembre 2010 02:21:43]
Scusate ma qui si dovrebbe specificare di cosa stiamo parlando. se si parla di vivisezione per scopi puramente sadici..sono d'accordo con voi..se invece parliamo di vivisezione per scopi di ricerca le cose cambiano.

perche anche in questo campo si diffonde una falsa cultura.. spesso i giornali pur di scrivere qualcosa di scenico, intenzionalmente travisano cio che gli viene detto.

Nel campo della ricerca scientifica la vivisezione ? strettamente controllata. Il numero di animali a disposizione per gli studi ? determinato dal ministero. Si parla di vivisezione perche i farmaci devono essere studiati su organismi vivi..ma questo non significa animali coscienti. L'anestesia ? d'obbligo nella maggior parte dei casi e ogni funzione vitale dell'animale ? monitorata per evitare qualsiasi sofferenza (elettrocardiogramma, elettroencefalogramma..).

E poi quando uno dei nostri amati animali st? male e lo portiamo dal veterinario..e questo ci prescrive dei medicinali per salvare la nostra bestiolina..come pensate che questi farmaci siano stati scoperti? La sperimentazione sull'animale serve per la salute dell'animale..che sia uomo o cane.
 
utente YinYang

LellaFedele
Eta':
Provincia':
Citta':
Risposte: 290
[ Giovedi, 16 Settembre 2010 12:11:21]
Scusa se dissento da quello che scrivi, animali e uomini non hano la stessa struttura molecolare, quindi usare gli animali per testare farmaci, cosmetici e quant'altro ? eticamente e moralmente sbagliato, e nutro forti dubbi sulla loro non sofferenza. Se proprio gli scienziati vogliono delle cavie su sperimentare i loro prodotti, le carceri sono piene di pedofili, stupratori, assasini su cui sperimentare senza problemi. Se devo scegliere se salvare la vita degli animali o questo genere di esseri "umani" non ho dubbi: salvo gli animali.



animali e uomini non hanno la stessa struttura molecolare ?????????????
spiegami questa affermazione.... si tratta di una nuova scoperta scientifica???????????
 
utente YinYang

LellaFedele
Eta':
Provincia':
Citta':
Risposte: 290
[ Giovedi, 16 Settembre 2010 17:25:29]
Parlando invece della vivisezione sugli animali che tu appoggi e reputi indolore, leggi i documenti che troverai di seguito.

Ecco dove si formano i pregiudizi.. per il fatto che ho evidenziato aspetti tecnici o positivi (scoperta di farmaci) dovuti alla sperimentazione animale nella ricerca..sono diventata una sostenitrice della vivisezione.


A cosa ci serve studiare il meccanismo di una malattia che NON ? quella umana, perche ? su una specie diversa, e non ? nemmeno la stessa malattia, perche non nasce in modo spontaneo, ma ne vengono semplicemente indotti i sintomi in modo artificiale? Quindi, si studiano sintomi simili, in una specie diversa, e non si studia il meccanismo con cui la malattia si sviluppa.

Certo, semplice a dirsi...ma hai mai pensato a quali posso essere le difficolta di questo tipo di studi?


Anche la questione della sofferenza degli animali ? sempre trattata in modo molto mistificatorio: non si dice mai che gli animali soffrono, sono prigionieri, vengono fatti ammalare di varie malattie e vengono poi sottoposti a trattamenti farmacologici che possono essere letali o dare gravi e dolorosi effetti collaterali. Non lo si ammette. Ma ? la realta, ? palese che gli animali fatti ammalare di cancro, di qualcosa che ha gli stessi sintomi della sclerosi multilpla, o di qualsiasi altra grave malattia, soffrano. E che le condizioni stesse di stabulazione, cosi diverse e restrittive rispetto alla vita nautrale, siano fonte di grande disagio e sofferenza......

Come ho gi? detto.. gli animali a disposizione sono in numero limitato.. chi f? ricerca non pu? sbagliare..perche se perde l'animale, se l'animale soffre..non avr? altra opportunit? di studiare il farmaco che mette a punto. E poi vogliamo parlare degli animali in allevamento? perche quelli fanno una vita migliore? Vengono trattati con amore? per essere poi macellati?






Per quanto riguarda le possibilita curative di malattie molto gravi, oggi gli scienziati possono realizzare colture cellulari della malattia di un dato paziente, e provare su di esse i vari composti, sviluppando cosi cure altamente personalizzate.

Una cellula isolata pu? dare risposte diverse da un tessuto o meglio da un organo intero. E il prof lo dice:


Il prof. Veronesi sostiene "eppure i test di tollerabilit? di un farmaco si possono eseguire prevalentemente su esseri viventi, non su colture di tessuti in vitro".




Ma, ribadiamo, che senso ha fare dei test su un organismo che ? diverso da quello sotto studio? Noi vogliamo sapere che effetti collaterali ha un farmaco sull'uomo. Non sugli animali. Un "modello" ha senso se ? qualcosa di piu semplice da studiare, da cui si eliminano delle variabili per poterne osservare solo alcune altre che siano sufficientemente vicine a quelle reali. Ma gli animali non sono piu semplici, sono complessi quanto l'uomo, solo che sono diversi. E quindi, se l'amanita phalloydes - il fungo velenoso per antonomasia - non ha alcun effetto sui conigli ma ha come "effetto collaterale" la MORTE degli esseri umani che la mangiano, cosa dovremmo concludere? Che vale la pena sperimentare comunque sul coniglio, tanto per avere un organismo complesso su cui provare, o dobbiamo concludere che questi test sono del tutto inutili perche comunque finch? non si ? provato sull'uomo non si pu? dire di avere in mano alcun risultato affidabile? La risposta si fornisce da sola.


...potrei scrivere un poema per risponderti..ma rischierei solo di annoiare i lettori.. se vuoi ci possiamo confrontare privatamente in chat.. bien lieta di chiaccherare di questi argomenti.
 
utente puraluce

LellaConvinta
Eta': 35
Provincia': Mantova
Citta': Mantova
Risposte: 689
[ Giovedi, 16 Settembre 2010 21:14:33]
sono un'animalista convinta e ho impostato il mio stile di vita per eliminare il consumo di carne perche credo profondamente nel rispetto di ogni essere vivente. sono profondamente contro questo scempio che ? la vivisezione, perche gli scopi non sono mai cosi nobili come vengono presentati e perche i risultati sono falsati e letti e interpretati a seconda di chi detiene le fila economiche del mondo, di chi volente o nolente sulla pelle e la salute degli altri ci deve guadagnare. a livello poi di studi in nome della scienza, gi? i presupposti di partenza sono molto criticabili: gli organismi viventi sono differenti ma veramente differenti e dissimili in maniera piuttosto complessa anche. concordo quindi pienamente con Micia e Disincantata anche perche con la ricerca scientifica, le varie associazioni e certo tipo di patologie ho avuto quasi esperienza diretta, quindi qualcosa ho conosciuto...
non giustifico nessuna forma di vivisezione o di sofferenza che riguardi nessun essere vivente: animali, piante e fiori, ma anche uomini, anche uomini che forse non sono poi tanto umani. cio che apprezzo invece delle medicine tradizionali indiana e cinese, che sono tra le piu antiche, ma anche delle altre, ? che la scientificit? e la validit? le hanno acquisite attraverso gli usi e le conoscenze tramandate nel tempo, dalla notte dei tempi e per secoli, senza bisogno di distruggere nessun organismo vivente e in completa armonia con la natura e con i rimedi che ci fornisce e che sono veramente poco poco conosciuti ed utilizzati.
 
utente YinYang

LellaFedele
Eta':
Provincia':
Citta':
Risposte: 290
[ Venerdi, 17 Settembre 2010 13:21:42]
Mai detto che amo la macellazione e l'allevamento degli animali. C'? modo e modo per allevare gli animali senza farli soffrire ma questo ? un altro discorso visto che non consumo carne a meno che non sia necessario.
Diciamo che dagli animali non si sono mai testati farmaci utili e funzionali tuttora in commercio, men che meno per il cancro.
Se poi mi inviti a visitare il sito AIRC beh mi inviti a nozze, a sfondare una porta aperta. Io ho il cancro, non parlarmi di ricerca e di cure, ? un argomento che conosco bene.



Ciao Micia,
mi dispiace molto per la tua situazione... nessuno voleva toccare tasti personali..si tratta solo di uno scambio di opinioni...

voglio solo aggiungere una cosa, al di l? della vivisezione, ci sono molte informazioni errate a livello scientifico in giro o in rete che possono causare misinterpretazioni, che siano volute oppure no... e questo pu? essere rischioso quando si cerca un alternativa alla medicina classica...
 

1

2





compleanni oggi
Rita555

INVIA AUGURI

Assistenza Servizi Portale

Assistenza servizi Tra Donne

Assistenza

Creazione siti web economici a Brescia
Hai bisogno di un sito internet professionale ed economico? Rivolgiti alla nostra web agency per richiedere un preventivo gratuito! Un nostro collaboratore ti seguira' passo dopo passo per la creazione del tuo sito web personalizzato.


pinterest
Pinterest Tra Donne