Piacere a se stesse



Per partecipare devi loggarti
Piacere a se stesse
utente elisewin11

LellaFedele
Eta': 45
Provincia':
Citta':
Risposte: 246
[ Giovedi, 29 Luglio 2010 19:41:57]
La questio che vorrei sottoporvi ingarbugliata...eh eh e non so se riuscir a districarla. ci provo.
utente elisewin11

LellaFedele
Eta': 45
Provincia':
Citta':
Risposte: 246
[ Giovedi, 29 Luglio 2010 19:43:47]
Spesso mi sono chiesta, guardando chi mi circonda, quanto e in che modo "piacersi", piacere a se stessi, determini la propria vita, le proprie scelte. E da dove questo "piacersi" derivi. Quanto sia solido, tanto da non essere determinato solo dalle persone che ci amano. E quando queste non ci sono?
Non ? forse quando si ? soli/e, con la consapevolezza della propria autonomia, che si manifesta profondamente, si rivela pienamente, se c'?? E badate bene che non intendo farne un fatto estetico...
Ecco, io vorrei sapere cosa vi piace di voi, non quello che pensate possa piacere agli altri. Quale ? l'aspetto che sentite propriamente "vostro", che come un filo rosso ha accompagnato il vostro fare quotidiano e che allo specchio, spesso e con fortuna, si accende in un benevolo sorriso.
non so se mi sono spiegata...
io ho capito..
 
utente pallino

LellaPraticante
Eta': 56
Provincia': Savona
Citta': Albenga
Risposte: 143
[ Giovedi, 29 Luglio 2010 19:47:06]
Io mi piaccio. Forse pu? sembrare mancanza di......ma mi piaccio.Mi piaccio fuori(anche se 5kg di meno non guasterebbero, ma chi se ne frega), ma mi piaccio sopratutto dentro.Veramente.... non vorrei essere diversa. Ho mantenuto, pur con l'et? che avanza,lo stesso entusiasmo di quando ero bambina.Mi emoziono davanti ad un tramonto ma mi piace giocare,divertirmi e fare anche qualche stupidata.....Nonostante abbiano cercato in tutti i modi di educarmi all'uniformit?,sono sempre stata una ribelle.La mia diversit? la vivo come un valore aggiunto,e sono proprio felice d'essere diversa....se per normalit? s'intende fare quello che fanno i piu tanti a dispetto dei propri veri bisogni e desideri.Poi comunque anche fuori non sono poi cosi male......ho sempre cuccato ....un motivo ci sara no? Ecco mi sono autocelebrata
 
utente pallino

LellaPraticante
Eta': 56
Provincia': Savona
Citta': Albenga
Risposte: 143
[ Giovedi, 29 Luglio 2010 20:06:52]
La tua domanda elis, merita una risposta piu seria.Ok ...mi guardo allo specchio e vedo una donna che ha mantenuto e mantiene i propri impegni verso le persone che ama a dispetto a volte dei propri desideri.Nonostante ci siano stati momenti di debolezza ho sempre dato sicurezza, specialmente alle persone che ne avevano piu bisogno.Ho mantenuto verso il RE DENARO un comportamento distaccato....lo uso per migliorare la qualit? della vita ma non ne sono schiava.Credo nella buona fede dei miei simili a dispetto delle tante fregature prese.....non tutti siamo partiti dallo stesso nastro di partenza ed ogni tanto ? bene guardarsi dietro e se si pu? dare una mano.La notte dormo serena perche so che ho fatto quello che mi sembrava giusto fare.Non vorrei essere un'altra....mi piaccio cosi con i miei pregi ed i miei tanti difetti che giustamente non vi ho elencati....ah ah ah
 
utente paradiseafi

LellaFedele
Eta': 51
Provincia': Firenze
Citta': Firenze
Risposte: 178
[ Giovedi, 29 Luglio 2010 22:29:54]
Beh di me con il tempo ho imparato ad apprezzare diverse cose! mi piace che nonostante mi senta fragile davanti alle difficolta riesco a tirare fuori energie inaspettate, la mia autoironia, il sentirmi ancora molto fanciulla il ch? mi rende molto curiosa e desiderosa di imparare! Il mio anticonformismo, la mia affidabilit? e il piacere della mia compagnia! Insomma non mi vedo male? per fortuna non chiedi di elencare i difetti!
 
utente Chiacchierina

LellaPraticante
Eta': 36
Provincia': Varese
Citta': Gallarate
Risposte: 134
[ Giovedi, 29 Luglio 2010 22:43:49]
Mi rispecchio abbastanza a pieno a quanto detto da Jolene.. e una delle cose che amo di piu di me, e che con il tempo va' migliorando, ? che ho imparato davvero ad accettare le altre persone come sono, senza giudicarle, senza cercare di cambiarle secondo i miei canoni..
Ah, e poi ovviamente amo il mio rovescio a squash
 
utente Pandora

SuperLella
Eta': 42
Provincia': Milano
Citta': Milano
Risposte: 2.918
[ Giovedi, 29 Luglio 2010 23:44:20]
Si insiste su un punto. Per piacere bisogna piacersi.
Ma ? un punto sul quale io mi ritrovo sempre a battagliare.
Io non mi piaccio. O meglio, non mi piace la mia faccia. Ma non ? che se domani mattina mi alzo convinta di aver il viso piu bello del pianeta mi ritrovo una fila di donne dietro la porta. La faccia resta la stessa, e continua a non piacere.

Salvo tutto il resto, salvo anche quel che c'? dentro. Tutto sommato credo di valere abbastanza.
Amo la mia schiettezza, che poi ? la stessa che mi porta a esser odiata.

Non si sopportano le persone dirette, quelle che dicono ogni virgola che passa loro per la testa senza usare grandi filtri. Quelle che non temono di andare contro la massa di pecore, quelle che non amano rendere piu dolce una pillola amarissima, quelle che non leccano i pop? insomma.

E quindi torniamo alla questione iniziale. Piacersi per piacere?
No. Io amo il mio carattere, la mia testa mi piace, mi piace la mia anima contorta, non rinnego nulla di essa. Eppure... si scappa da me come si scappa dalla peste.

Quindi piacersi non serve.
Diciamo che a volte si ha la fortuna di incappare sul cammino di altre anime simili. Sai, la famosa solitudine dei numeri primi. Se hai letto il libro, sai di cosa parlo.
Ma a parte questi incontri sporadici, rari, assolutamente lontani l'uno dall'altro anni luce, si ? soli. Perche per piacere non serve piacersi.

Aggiungo, per?, che va bene cosi.
Il vecchio detto meglio soli che male accompagnati ha sempre il suo perch
 
utente elisewin11

LellaFedele
Eta': 45
Provincia':
Citta':
Risposte: 246
[ Giovedi, 29 Luglio 2010 23:57:00]
Giovedi, 29 Luglio 2010 Pandora risponde:

Si insiste su un punto. Per piacere bisogna piacersi.
Ma ? un punto sul quale io mi ritrovo sempre a battagliare.
Io non mi piaccio. O meglio, non mi piace la mia faccia. Ma non ? che se domani mattina mi alzo convinta di aver il viso piu bello del pianeta mi ritrovo una fila di donne dietro la porta. La faccia resta la stessa, e continua a non piacere.

Salvo tutto il resto, salvo anche quel che c'? dentro. Tutto sommato credo di valere abbastanza.
Amo la mia schiettezza, che poi ? la stessa che mi porta a esser odiata.

Non si sopportano le persone dirette, quelle che dicono ogni virgola che passa loro per la testa senza usare grandi filtri. Quelle che non temono di andare contro la massa di pecore, quelle che non amano rendere piu dolce una pillola amarissima, quelle che non leccano i pop? insomma.

E quindi torniamo alla questione iniziale. Piacersi per piacere?
No. Io amo il mio carattere, la mia testa mi piace, mi piace la mia anima contorta, non rinnego nulla di essa. Eppure... si scappa da me come si scappa dalla peste.

Quindi piacersi non serve.
Diciamo che a volte si ha la fortuna di incappare sul cammino di altre anime simili. Sai, la famosa solitudine dei numeri primi. Se hai letto il libro, sai di cosa parlo.
Ma a parte questi incontri sporadici, rari, assolutamente lontani l'uno dall'altro anni luce, si ? soli. Perche per piacere non serve piacersi.

Aggiungo, per?, che va bene cosi.
Il vecchio detto meglio soli che male accompagnati ha sempre il suo perche.


la mia domanda era un'altra per?...
 
utente YinYang

LellaFedele
Eta':
Provincia':
Citta':
Risposte: 290
[ Venerdi, 30 Luglio 2010 00:28:58]
mi piaccio ma non mi piaccio... nel senso che vedo sempre qualche obiettivo da raggiungere per migliorare il mio carattere, il mio modo di affronatare le cose.. quello che mi piace di me ? la mia continua ricerca di armonia..in questo caos che ? la vita, vorrei portare l'armonia,vorrei eliminare la frenesia dalla mia strada... ? un traguardo irragiungibile (altrimenti sarei il Buddha)..ma ? una delle mete del mio viaggio...
anche a livello fisico cerco di armonizzare quello che ? la rappresentazione mentale di me stessa (androgina?? difficile descriverla..) con quello che ? il mio aspetto esteriore (piacevolmente femminile)..
quindi mi piaccio perche tendo a migliorarmi sempre..ma uso un'espressione matematica..? come il limite all'infinito.. non si arriva mai al successo completo.
 
utente personal

LellaPraticante
Eta': 50
Provincia': Modena
Citta': Carpi
Risposte: 56
[ Venerdi, 30 Luglio 2010 00:29:44]
Eh si questione complicata: piacersi... me ? fondamentale essere una bella persona dentro se poi lo sono anche fuori tanto meglio!!!
 
utente Chiacchierina

LellaPraticante
Eta': 36
Provincia': Varese
Citta': Gallarate
Risposte: 134
[ Venerdi, 30 Luglio 2010 00:34:21]
A me sembrava che PAndora avesse centrato in pieno l'argomento... come sempre del resto!...
 

1

2

3





compleanni oggi
Rita555

INVIA AUGURI

Assistenza Servizi Portale

Assistenza servizi Tra Donne

Assistenza

Creazione siti web economici a Brescia
Hai bisogno di un sito internet professionale ed economico? Rivolgiti alla nostra web agency per richiedere un preventivo gratuito! Un nostro collaboratore ti seguira' passo dopo passo per la creazione del tuo sito web personalizzato.


pinterest
Pinterest Tra Donne