percezione del presente



Per partecipare devi loggarti
percezione del presente
utente cate78

Lelle
Eta':
Provincia': Bologna
Citta': Bologna
Risposte: 2
[ Domenica, 5 Febbraio 2012 13:49:49]
Qualche mese fa ho fatto un corso antistress con una insegnante molto particolare..ci ha insegnato tecniche di respirazione che sulle prime mi parevano strane ma che invece funzionano (almeno a me)....ma una cosa mi ha fatto riflettere....per protegersi dallo stress si deve essere consapevoli!!!consapevolezza delle minime cose come ad esempio a i sapori della colazione...il colore del cielo.
Siamo cosi abituare a pensare " in avanti"che il nostro cervello si confonde...che ne pensate
utente


EUtente eliminata

[ Domenica, 5 Febbraio 2012 14:21:59]
Le tecniche di respirazione sono le migliori per combattere stress, stati d'ansia, agitazione e quant'altro...
Io pratico anche Yoga. All'inizio ero piuttosto scettica, mi sembrava un ambiete di santoni, vegetariani un p? fissati...oltretutto venivo da anni di palestra con musica ad alto volume, superpalestrati incalliti, corsi di step, allenamenti piuttosto ripetitivi e meccanici. Con lo yoga, invece, riesco a "collegare" mente e corpo (cosa che in palestra non mi succedeva, tant'? che mentre facevo gli esercizi stavo sempre con le cuffiette a sentire musica), sono piu consapevole del mio corpo e dei "segnali" che mi d? quando ho raggiunto il limite delle energie psicofisiche...insomma mi sembra che migliori il mio equilibrio.
Non ho abbandonato la palestra, che per? considero solo un posto dove bruciare calorie...
 
utente Roxxy

SuperLella
Eta': 45
Provincia': Roma
Citta': Roma
Risposte: 3.063
[ Domenica, 5 Febbraio 2012 17:21:22]
Sono ormai anni che mi interesso di questo argomento, quindi non posso che essere d'accordo con la tua insegnante sull'importanza della consapevolezza.

Troppo spesso la percezione del presente non esiste, a causa della nostra mente talmente impegnata in mille pensieri, ferma nei ricordi del passato o occupata ad anticipare il futuro, a volte in maniera catastrofica.

Pu? sembrare facile essere consapevoli e presenti nei piccoli gesti, ma non ? cosi, a causa di questo flusso incessante di pensieri.
Ci vuole un allenamento continuo.
Io mi aiuto anche con il qi gong e il tai chi chuan. Ma basta ogni tanto fermarsi ed essere semplicemente presenti, senza giudizi, osservando cio che si sta facendo o seguendo il proprio respiro....
 
utente WalkingDust

UltraLella
Eta':
Provincia':
Citta':
Risposte: 1.302
[ Domenica, 5 Febbraio 2012 20:14:06]
Il presente in realta ? talmente breve da rasentare l'illusione: ? solo il futuro che si fa passato in un battito di ciglia.

Qui sotto la riflessione, per me, piu bella di sempre sul tempo. L'autore ? Seneca, il testo ? quello di parte della prima delle 'Lettere a Lucilio'.

[1] Ita fac, mi Lucili: vindica te tibi, et tempus quod adhuc aut auferebatur aut subripiebatur aut excidebat collige et serva. Persuade tibi hoc sic esse ut scribo: quaedam tempora eripiuntur nobis, quaedam subducuntur, quaedam effluunt. Turpissima tamen est iactura quae per neglegentiam fit. Et si volueris attendere, magna pars vitae elabitur male agentibus, maxima nihil agentibus, tota vita aliud agentibus. [2] Quem mihi dabis qui aliquod pretium tempori ponat, qui diem aestimet, qui intellegat se cotidie mori? In hoc enim fallimur, quod mortem prospicimus: magna pars eius iam praeterit quidquid aetatis retro est mors tenet. Fac ergo, mi Lucili, quod facere te scribis, omnes horas complectere sic fiet ut minus ex crastino pendeas, si hodierno manum inieceris. [3] Dum differtur vita transcurrit. Omnia, Lucili, aliena sunt, tempus tantum nostrum est in huius rei unius fugacis ac lubricae possessionem natura nos misit, ex qua expellit quicumque vult. Et tanta stultitia mortalium est ut quae minima et vilissima sunt, certe reparabilia, imputari sibi cum impetravere patiantur, nemo se iudicet quicquam debere qui tempus accepit, cum interim hoc unum est quod ne gratus quidem potest reddere. [...]


TRADUZIONE (mi scuso per la lunghezza, ma non riportare il testo in lingua originale era un crimine).

Fa? cosi, caro Lucilio: renditi veramente padrone di te e custodisci con ogni cura quel tempo che finora ti era portato via, o ti sfuggiva. Persuaditi che le cose stanno come io ti scrivo: alcune ore ci vengono sottratte da vane occupazioni, altre ci scappano quasi di mano ma la perdita per noi piu vergognosa ? quella che avviene per nostra negligenza. Se badi bene, una gran parte della vita ci sfugge nel fare il male, la maggior parte nel non fare nulla, tutta quanta nel fare altro da quello che dovremmo. Puoi indicarmi qualcuno che dia un giusto valore al suo tempo e alla sua giornata, e che si renda conto com?egli muoia giorno per giorno? In questo c?inganniamo, nel vedere la morte avanti a noi, come un avvenimento futuro, mentre gran parte di essa ? gi? alle nostre spalle. Ogni ora del nostro passato appartiene al dominio della morte. Dunque, mio Lucilio, fa? cio che mi scrivi fa? tesoro di tutto il tempo che hai. Sarai meno schiavo del domani, se ti sarai reso padrone dell?oggi. Mentre rinviamo i nostri impegni, la vita passa. Tutto, o Lucilio, dipende dagli altri solo il tempo ? nostro. Abbiamo avuto in natura il possesso di questo solo bene sommamente fuggevole, ma ce lo lasciamo togliere dal primo venuto. E l?uomo ? tanto stolto che, quando acquista beni di nessun valore, e in ogni caso compensabili, accetta che gli vengano messi in conto ma nessuno, che abbia cagionato perdita di tempo agli altri, pensa di essere debitore di qualcosa, mentre ? questo l?unico bene che l?uomo non pu? restituire, neppure con tutta la sua buona volont?. [...]
 
utente Pandora

SuperLella
Eta': 42
Provincia': Milano
Citta': Milano
Risposte: 2.918
[ Domenica, 5 Febbraio 2012 21:53:49]
WalkingDust Domenica, 5 Febbraio 2012 risponde:Ogni ora del nostro passato appartiene al dominio della morte


Grazie per aver riportato questo testo, WD.

In particolare sottolineo questa frase, che credo sia quella che meglio racchiuda una verit? che ci sfugge continuamente.

E per questo viviamo in funzione di domani, lasciando che quanto di unico ci sia nel presente, in un quell'attimo di presente, fugga via.

Oggi ho passato un'incredibile giornata, tra mille risate e racconti di vita. Ho goduto perfettamente del presente, di quel presente. Dall'arrivo innevato, all'ultimo saluto sotto la metropolitana. Sono tornata a casa rinfrancata, leggera... Affrontare le varie incombenze ? stato semplice, godevo persino di quelle.

Quindi sicuramente avere coscienza del presente, godere dell'istante aiuta a superare lo stress che ci affligge, il peso dell'affrontare ogni movimento, la paura di non arrivare mai...

Certo non ? affatto semplice, siamo costantemente bombardati da impegni e aspettative, da bisogni e incapacita di soddisfarli...

Ma allenarsi ad apprezzare il presente ? un buon modo per arrivare a superare in parte questo male fin troppo comune...
 
utente andre25324

LellaFedele
Eta':
Provincia': Latina
Citta': Latina
Risposte: 246
[ Lunedi, 6 Febbraio 2012 00:52:56]
qui ed ora ? il mio motto, e malgrado i mille impegni, cerco sempre di vivere la vita attimo per attimo. Vivo la notte ascoltando il silenzio, metabolizzando le ansie e le vicissitudini che ci stressano continuamente.
 
utente WalkingDust

UltraLella
Eta':
Provincia':
Citta':
Risposte: 1.302
[ Lunedi, 6 Febbraio 2012 12:28:07]
Pandora Domenica, 5 Febbraio 2012 risponde:Grazie per aver riportato questo testo, WD.


Era un dovere.
Grazie a te invece. Condivido in pieno tutto cio che hai scritto. Kisses.
 
utente eun-ogbs

UltraLella
Eta': 49
Provincia': Brescia
Citta': Brescia
Risposte: 1.265
[ Lunedi, 6 Febbraio 2012 12:44:14]
Bibitrenta Domenica, 5 Febbraio 2012 risponde:tecniche respirazione...stress, ansia..
ciao sono d'accordo con te , molte persone non sanno che benefici portano facendo semplice respirazione profonda, lenta.

io traggo benefici enormi, non solo mi fanno passare stress, ansia, stanchezza pesante, ma anche dolori di qualsiasi genere, ma punto anche oltre , un giorno desidero anche percepire qualcosa ancore piu profonda , cio? il dialogo con il mio IO interiore ( ispirazione superiore..)..

questo tipo di esercizio di respirazione con cui si fa meditazione per 10 o 15minuti al massimo ogni volta :facendo respiri senza pensieri ci pulisce la nostra mente che rinnova , rigenera ...cosi eliminando stress come ogni emozione negativa .

ciao
 
utente


EUtente eliminata

[ Lunedi, 6 Febbraio 2012 20:26:25]
Le lettere morali a Lucilio di Seneca!!
Complimenti ragazze! E' un testo bellissimo, una "BOMBA"!!!
Altro che antidepressivi e psicoanalisi!!
 
utente Lythande

LellApprendista
Eta':
Provincia': Alessandria
Citta':
Risposte: 38
[ Lunedi, 6 Febbraio 2012 20:41:35]
iltarlo Domenica, 5 Febbraio 2012 risponde:QUI E ORA



direi che hai gi? espresso tu cio che per me ? essenziale
 
utente volpe

LellaConvinta
Eta': 22
Provincia': Milano
Citta': Milano
Risposte: 632
[ Domenica, 12 Febbraio 2012 18:57:35]
la precezione del presente .. avere la consapevolezza dell'intensit? che c'? in ogni cosa. credo che se l'avessimo sino in fondo ne saremmo sommersi . ubriacati . inebriati . come esseri umani quali ci troviamo ad essere. il cervello divaga proprio per questo .. almeno ? una mia teoria

 

1

2





compleanni oggi
Rita555

INVIA AUGURI

Assistenza Servizi Portale

Assistenza servizi Tra Donne

Assistenza

Creazione siti web economici a Brescia
Hai bisogno di un sito internet professionale ed economico? Rivolgiti alla nostra web agency per richiedere un preventivo gratuito! Un nostro collaboratore ti seguira' passo dopo passo per la creazione del tuo sito web personalizzato.


pinterest
Pinterest Tra Donne