Il vostro gioco preferito da piccole



Per partecipare devi loggarti
Il vostro gioco preferito da piccole
utente fraublucher

LellAffiatata
Eta':
Provincia': Gorizia
Citta': Gorizia
Risposte: 378
[ Martedi, 26 Ottobre 2010 13:00:46]
Il mio sicuramente il LEGO!
Mia mamma diventava pazza... trovava mattoncini colorati ovunque, nel divano, sotto i tappeti, nella vasca da bagno (costruivo barche che puntualmente affondavano), cesto della biancheria... camera mia poi... dovevi stare attento a dove mettevi i piedi!

Dai ditemi che gioco vi faceva trascorrere ore felici
utente MAryAH

SuperLella
Eta': 31
Provincia': Bergamo
Citta': Bergamo
Risposte: 2.988
[ Martedi, 26 Ottobre 2010 14:24:37]
hai presente quei cubi che hanno su ogni faccia una figura diversa e poi compongono una sorta di puzzle?
ecco... quelli!
passione che m'? rimasta adesso con i puzzle per i grandi
 
utente Mariposa

SuperLella
Eta': 35
Provincia': Pavia
Citta':
Risposte: 2.213
[ Martedi, 26 Ottobre 2010 15:19:04]
Il mio gioco preferito era un po? particolare: praticamente, essendo dotata di una fervida fantasia, inventavo storie e racconti elaborati, intricati, fitti di avvenimenti e di personaggi. Coinvolgevo poi amichetti e cugine per mettere in scena queste mie produzioni, affidando a ciascun bambino una parte. Insomma, giocavamo interpretando dal vivo quella storia, ad alta voce. A volte questo gioco durava per giorni, panto erano lunghe le mie storie e, di volta in volta, le infarcivo di particolari, di vicende parallele, che non finivano piu di incrociarsi l?una con l?altra.
Insomma, gi? da piccola si intravedevano i germi di quella che poi ? stata una pazzia conclamata!
Altro gioco? Mi divertivo, con una spugna da bagno, a fare la panna: praticamente insaponavo questa spugna abbondantemente, per poi strizzarla in una bacinella. Ne usciva, ovviamente, una sensa schiuma bianca che mescolavo ripetutamente e fingevo che quel preparato fosse il magico segreto del mio ristorante.
 
utente fraublucher

LellAffiatata
Eta':
Provincia': Gorizia
Citta': Gorizia
Risposte: 378
[ Martedi, 26 Ottobre 2010 15:28:30]
Martedi, 26 Ottobre 2010 Mariposa risponde:

Il mio gioco preferito era un po? particolare: praticamente, essendo dotata di una fervida fantasia, inventavo storie e racconti elaborati, intricati, fitti di avvenimenti e di personaggi. Coinvolgevo poi amichetti e cugine per mettere in scena queste mie produzioni, affidando a ciascun bambino una parte. Insomma, giocavamo interpretando dal vivo quella storia, ad alta voce. A volte questo gioco durava per giorni, panto erano lunghe le mie storie e, di volta in volta, le infarcivo di particolari, di vicende parallele, che non finivano piu di incrociarsi l?una con l?altra.



E chi sei Jo March di "Piccole donne"?
 
utente fraublucher

LellAffiatata
Eta':
Provincia': Gorizia
Citta': Gorizia
Risposte: 378
[ Martedi, 26 Ottobre 2010 15:30:25]
Martedi, 26 Ottobre 2010 Alchimia risponde:




Io non ho presente...



aaaahh ora si ho capito..mi aspettavo qualcosa di piu...sara forse perche io gi? da piccola passavo il tempo a risolvere bartezzaghi


Complimenti io non li risolvo neppure adesso (manco col dizionario vicino)
 
utente medicina85

LellaPraticante
Eta': 31
Provincia': Modena
Citta': Modena
Risposte: 71
[ Martedi, 26 Ottobre 2010 15:41:38]
Eh ragazze...io da piccola adoravo giocare a palla..non importa se a calcio, pallavolo, pallamano, basket...qualsiasi cosa...purche ci fosse un pallone!
E ancora oggi mi appassiona un sacco! Purtroppo non posso piu giocare per problemi fisici, per? davvero mi attrae un sacco tutto cio che c'entra con questa magica sfera!
Addirittura per non perdere il contatto con questo tipo di sport faccio l'arbitro di pallavolo!!!
 
utente fibrilla

Lellissima
Eta': 51
Provincia': Brescia
Citta': Brescia
Risposte: 5.300
[ Martedi, 26 Ottobre 2010 17:46:28]
Io volevo giocare con fucili e pistole ma a casa mia c'erano solo donne e quindi rigorosamente bambole, mi regalavano sempre barbye e big gim ... che io facevo puntualmente accoppiare non mi sono mai piaciute queste cose io volevo fare i giochi da maschiaccio
 
utente Vivi-La

LellaFedele
Eta': 40
Provincia': Monza e della Brianza
Citta': Meda
Risposte: 262
[ Martedi, 26 Ottobre 2010 17:48:37]
Aim?, il mio era il calcio rigorosamente giocato per strada coi bambini che (fortunati loro) lo praticavano in una vera squadra.

Dico aim? perche passavo 6 mesi all'anno a guardare sconsolata la strada davanti casa dalla finestra e sospirare.

I trofei li porto sulle ginocchia sottoforma di cicatrici da caduta.

....comunque ero proprio brava!!!
 
utente Pandora

SuperLella
Eta': 42
Provincia': Milano
Citta': Milano
Risposte: 2.918
[ Martedi, 26 Ottobre 2010 17:49:14]
Oddio, tanti giochi.
Lego, barbie, disegnare, scrivere.

Uno preferito non credo ci fosse.
O forse... S?, ce l'ho un'idea.
Amavo molto gli anime giapponesi dedicati ai robot. E di volta in volta io ero Tezuya, Hiroshi, Aran Benjo. Mai le donne, mai mai. Ero sempre il macho della situazione, possibilmente ferito a morte, sofferente, sanguinante, che, nonostante tutto, lottava fino alla morte.
Quindi giocavo ore DA SOLA, inventandomi i vari personaggi, situazioni, e cosi via.
Parlavo praticamente da sola 24 ore su 24.

Quando non parlavo da sola, disegnavo. Solitamente damigelle emarginate da tutte le altre, che scappavano via da feste sfarzose piangendo. Insomma, la storia della mia infanzia.

Poi, quando babbo mi regal? la prima macchina da scrivere, mi mise a scrivere. Vampiri, demoni, case infestate. Adoravo quell'Olivetti, cosi vecchia, cosi rumorosa. Verde militare, bruttissima. Ma mia.
L? son nate le mie prime storie, lei era il proseguimento delle mie dita.

Che bambina strana
 
utente sciscia73

LellApprendista
Eta':
Provincia': Rimini
Citta': Rimini
Risposte: 30
[ Martedi, 26 Ottobre 2010 18:21:17]
Anche io tantissimo lego!!! e poi per forza con un cicciobello nero e i ricciolini che mia mamma mi aveva regalato ma che mi faceva sentire cosi diversa dalle altre bimbe..... nero non ce l'aveva nessuno..
 
utente Libra

BigLella
Eta': 47
Provincia': Milano
Citta': Corsico
Risposte: 807
[ Martedi, 26 Ottobre 2010 18:32:09]
Allora...non c'era uno in particolare, per? ricordo che le bambole non le sopportavo....ed essendo tre sorelle mi trovavo una bambola anche nella minestra Ricordo che le mie sorelle mi faccevano giocare con loro e le bambole fino a farmi venire le lacrime .... che suplizio... io invece mi divertivo a nasconderle fino a far piangere la piu piccola invece la piu grande s'incavolava di brutto e mi lanciava quelli sguardi che non hanno bisogno di parole
Oppure cercavo di ammazzare il tempo...staccando qualche braccio di una bambola e scambiandolo con uno di un'altra bambola e le mettevo bene in vista cosi quando le vedevano..... rimanevano scioccate
Mi divertivo anche a smontare le radio che c'erano in casa...m'incuriosiva sapere cosa c'era dentro poi erano cavoli amari percvhe non riuscivo a rimontarle
Che bei tempi quelli
 

1

2

3

4





compleanni oggi
Bibina

INVIA AUGURI

Assistenza Servizi Portale

Assistenza servizi Tra Donne

Assistenza

Creazione siti web economici a Brescia
Hai bisogno di un sito internet professionale ed economico? Rivolgiti alla nostra web agency per richiedere un preventivo gratuito! Un nostro collaboratore ti seguira' passo dopo passo per la creazione del tuo sito web personalizzato.


pinterest
Pinterest Tra Donne